#PKMF 2015
Teatro Cucinelli di Solomeo
Philip Kotler
Nexo Corporation e Philip Kotler

Anteprima Nazionale del libro di Philip Kotler "Ripensare il Capitalismo"

Ripensare il capitalismo. É quanto propone il professor Philip Kotler nel suo nuovo libro. L'autore è docente della Kellog School of Management della Northwestern University di Evanston nell'Illinois.
A formarlo, tra gli altri, sono stati alcuni premi nobel per l'economia, come Milton Friedman, Paul Samuelson, Robert Solow, ma lui ha conquistanto il mondo economico come uno dei grandi maestri del marketing.

Il testo, pubblicato da Hoepli dalla traduzione della versione originale americana, racchiude un'analisi puntuale sui principali difetti del capitalismo, proponendo strade diverse che porterebbero ad una forma di produzione, distribuzione e consumo di ricchezze e di beni molto più costruttiva e responsabile. Il volume è scritto in maniera semplice, facile alla comprensione anche per i non addetto ai lavori o senza competenze in materia. Elencate tra le pagine ci sono le quattordici principali lacune di una struttura economica che non regge più, perché c'è una fascia ampia della popolazione del globo che vive in condizioni di povertà; non vi sono soglie per il salario minimo; ci sono cicli che creano instabilità del mercato ed una scarsissima attenzione per i temi sociali.
L'economista è convinto che si possa raggiungere un livello in cui, moderando l'avidità, si possano soddisfare i bisogni primari dei cittadini. Con la ridistribuzione delle ricchezze, si permetterà alle persone di coltivare il proprio potenziale. Con le soluzioni descritte da Kotler si arriverà a ridurre la povertà, senza più minare la democrazia, limitando l'influenza dell'economia sulle scelte politiche. Il docente riporta, inoltre, una seconda analisi sui rischi economici e politici che stanno correndo gli Stati Uniti. Temi comuni a moltissimi paesi.

Il tomo verrà presentato in Italia grazie a Nexo Corporation. L'azienda e lo studioso hanno un legame stretto, una collaborazione che ha già consentito di portare, lo scorso anno, Kotler in Italia.

A Milano si è tenuto il forum più importante del 2015 dedicato al marketing umanistico, proprio sotto l'egida del suo fondatore. L'incontro, primo delle due uniche tappe europee, è servito alle imprese per apprendere le strategie da utilizzare per promuoversi ed avere successo nel mercato, che si evolve molto velocemente. Un grande avvenimento che ha permesso a molti operatori economici di riunirsi su un tema fondamentale per l'Italia. Nexo Corporation, oltre ad essere il nesso tra l'Italia e Kotler, è una giovane e dinamica azienda umbra che conta 750 professionisti madrelingua per svolgere traduzioni ed interpretariato, ambito in cui opera l'impresa, in più di 40 lingue.

Nexo Corporation è l'organizzatore del nuovo importante momento che si terrà in Italia per presentare, in anteprima nazionale, il libro che sta per uscire.
Il professor Philip Kotler sarà il protagonista del pomeriggio dedicato al capitalismo ed alle analisi, nonché alle proposte che l'autore avanza per portare il capitalismo ad una forma responsabile, mettendo la persona al centro e non il profitto. L'economista avrà modo per confrontarsi con personaggi di primo piano, esaminando i rischi del mercato odierno e parlando dei risvolti politici e democratici.
É infatti la democrazia ad essere maggiormente minacciata da un sistema che si basa sul profitto, creato per una fascia ristretta della popolazione, con la povertà in crescita e con le crisi cicliche che portano difficoltà alle aziende e quindi alle persone. I risultati di un'economia improntata su una corretta distribuzione dei profitti concederà a tutti gli individui l'accesso a quei beni che rispondono alle necessità basilari per una sopravvivenza dignitosa. Il capitalismo, come modello economico, è nato nel 1989, successivamente alla caduta del muro di Berlino, che ha scenato il completo cambiamento degli scenari politici ed economici mondiali, con l'abbattimento delle barriere tra Est ed Ovest. Tutti i paesi ricchi ed in rapida crescita hanno adottato il capitalismo come soluzione di mercato. Il benessere della società è stato minacciato ed attaccato dalla crisi economica del 2008, che ha evidenziato le mancanze strutturali tipiche di un apparato finanziario che crea un grande divario tra le fasce della popolazione.

Kotler analizzando queste fasi storiche e attuali, offrirà ai partecipanti all'incontro, utili spunti alla riflessione, che saranno anche i buoni motivi per leggere la sua opera.
Non c'è solo la parte critica, ma anche un messaggio di speranza. La possibilità di cambiare è concreta e la strada da seguire è ben delineata.
Il caso degli Stati Uniti, contenuto nel volume, è un esempio vicino all'Italia, infatti anche cambiando qualche variabile, il risultato è lo stesso. Gli stessi problemi e le stesse necessità, di due comunità che vivono una forte crisi e sono incapaci di ritrovare la strada originale. Su questi temi si confronteranno relatori quali Brunello Cucinelli ed Oscar Farinetti, che hanno scritto le due prefazioni al libro, in una tavola rotonda con Philip Kotler. Alla discussione saranno presenti figure di primo piano dell'economia e del mondo accademico italiano. Oltre ad un raffronto tra Usa ed Italia, si potranno delineare azioni da intraprendere e prospettive per il Bel Paese. 

L'appuntamento con Philip Kotler si terrà il prossimo 9 giugno al Teatro Cucinelli di Solomeo (PG), a partire dalle ore 15.30.

Dopo la registrazione dei partecipanti, sarà il momento dei saluti introduttivi di Marco Raspati, CEO di Nexo Corporation, il padrone di casa; Giovanni Paciullo, Magnifico Rettore dell'Università per Stranieri di Perugia; Alberto Mossone, di AM&C Marketing.
Seguirà "Winning through Sustainability", l'intervento del Professor Philip Kotler, collegato in live streaming dalla University of Notre Dame, in Indiana, negli Stati Uniti d'America.
Successivamente l'economista dibatterà con Cucinelli, Farinetti e gli intervenuti alla tavola rotonda.

Nexo Corporation che promuove ed organizza l'iniziativa conta su un'ampia e qualificata partnership con diverse imprese, tra cui spiccano, per la collaborazione, UniCredit Wealth Management e Confindustria Umbria.
La possibilità di ascoltare e confrontarsi con Kotler è un'occasione unica, che darà modo non solo di acquisire importanti suggerimenti per chi opera nel mercato, ma per capire come agire nei prossimi anni per cambiare un sistema ormai incancrenito. 

I vantaggi che deriveranno dalle proposte dell'economista saranno utili ai signoli individui, ma anche alle imprese, che potranno utilizzare a fondo il potenziale delle persone. Si farà una distribuzione più equa e, al tempo stesso, si miglioreranno le condizioni di vita. Ma le variazioni riguarderanno anche la produzione ed il marketing delle aziende. Considerando che i mutamenti devono avvenire con la partecipazione di tutti, da tutte le parti, presenziare all'evento sarà il primo passo per portare l'Italia ed il mondo verso il capitalismo sano, con il cuore. Come dice Kotler le aziende non dovrebbero pensare a quanto costa fare qualcosa, ma a quanto costa non farla.

Share:

ELENCO NEWS

29

MAR 2017

Presentazione del Corso in International Digital Sales Management

Si svolge lunedì 3 Aprile 2017, ore 17.00, presso l'Aula 2 del Dipartimento di Economia e Scienze politiche dell'Università di Perugia (via Pascoli 20), l'evento di presentazione del Corso di alta formazione in International Digital Sales Management

Read More

15

GIU 2016

Philip Kotler quote

Umanità concetto portante del capitalismo, dibattito a Solomeo

Grande successo e partecipazione per l’anteprima nazionale del nuovo libro del Prof. Philip Kotler “Ripensare il capitalismo” edito da Hoepli, tenutasi lo scorso 9 giugno al Tetro Cucinelli di Solomeo.

Read More

08

GIU 2016

#PKMF 2015

Anteprima Nazionale del libro di Philip Kotler "Ripensare il Capitalismo"

Ripensare il capitalismo. É quanto propone il professor Philip Kotler nel suo nuovo libro. Il tomo verrà presentato in Italia grazie a Nexo Corporation. L'azienda e lo studioso hanno un legame stretto...

Read More